سلام

settembre 16, 2014

Mood: pacifico
Reading: scartoffie burocratiche olandesi
Listening to: Meeting Azrael, in Poulet aux prunes OST
Watching: Lucy di Luc Besson
Eating: a fasi alterne
Drinking: acqua




dorotea pace_photography
dorotea pace_photography

The Netherlands, Wassenaar, Iranian Residence, 13 September 2014. Open Monumentendag.
Alireza Jahangiri, Ambassador of the Islamic Republic of Iran in The Netherlands listening to an ensemble playing traditional persian music with violin, tar and daf (above); young Iranian musician playing the Daf (below).

dorotea pace_photography
dorotea pace_photography
dorotea pace_photography

Faezeh Rezagholinejad, jewelry designer (above) showing her handmade work mostly done in Iranian traditional style.

dorotea pace_photography
dorotea pace_photography
dorotea pace_photography

Annunci

8 Responses to “سلام”

  1. rO Says:

    Che belle foto!

    • dorotea Says:

      Grazie! 🙂 Anche se questa è una di quelle occasioni in cui avrei potuto avere di molto meglio. Mi ha penalizzata il fatto di dover restare concentrata maggiormente su Faezeh. Ma va bene, è stata davvero un’esperienza profonda.

  2. rO Says:

    Mio padre andrà in Iran tra poco. L’ambasciatore ha mica detto nulla sulla sicurezza del paese in questi giorni?

    • dorotea Says:

      Naturalmente no, o almeno nulla che io potessi comprendere. L’atmosfera era molto distesa. Persino il fatto che una donna non potesse stringere la mano a un uomo passava in tutta la sua bellezza culturale quel giorno. Tutte le problematiche di sottofondo sembravano lontani anni luce. Era un po’ il paradosso della situazione.

  3. nicolò Says:

    quanto mi piacciono i tuoi occhi..

  4. losengriol Says:

    Che spettacolo. Come ci sei capitata in un’occasione così?

    • dorotea Says:

      Ho conosciuto Faezeh, mentre ero in giro a scattare per il progetto al quale ho fatto riferimento nel post Dietro la macchina fotografica. E niente, lei mi ha detto che avrebbe esposto alcuni suoi lavori durante questo evento alla Casa Iraniana e le ho detto la tipica cosa: “Magari faccio un salto!” E lei mi ha invitata a andare e a scattare delle foto.

      Sembra incredibile anche a me con quante e meravigliose realtà inimmaginabili sto entrando in contatto per puro caso!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: