Mood: quieto
Reading: George Perec, La vita, istruzioni per l’uso
Listening: i The XX live all’Heineken Music Hall
Watching: Sofia in Skype
Eating: spaghetti zucchine e pecorino
Drinking: tisana della buonanotte




dorotea_pace_photography dorotea_pace_photography dorotea_pace_photographydorotea_pace_photography

Holland, Amsterdam, Silent Rave in Museum Plein. 19 maggio 2013.


Di certe persone, soltanto adorare la bellezza pacifica, quella che arriva a affacciarsi alla luminosità dell’incarnato,
mi fa sentire redenta.

– Te lo direi, io, quanto ti ho adorata…,
potendolo quantificare [ventiquattro scatti in un minuto]. –

Ri-tratto

agosto 25, 2011

Mood: variabile e variegato
Reading: Eugenio Montale, La bufera ed altro
Listening to: James Blake – Lindisfarne
Watching: il monitor del computer che minaccia la sua morte definitiva a breve tempo
Playing: a tenere alto l’umore
Eating: a breve
Drinking: acqua






Penso che sarebbe incantevole al massimo se il mio specchio si persuadesse a ritrarmi sempre come in questa foto, con tutti i solchi che ho incisi nel volto all’insù ed i nodi allentati. Il problema è che ho una faccia troppo duttile, come dice Laura, ed ancora più duttile è il mio mondo interiore che empatizza con il mondo esterno.



{La foto proviene dal backastage fuori set di Mozziconi ed è stata scattata da Chiara Predebon, Grazie!, spero mi perdoni per averci pastrocchiato un po’ su col bianco nero.
A proposito di Mozziconi, ne approfitto per segnalare la pubblicazione di altri backstages, quelli di Chiara per l’appunto, Mozziconi backstage (ON SET) e Mozziconi (OUT OF SET), e quello di Annalaura, Mozziconwski. Sempre a proposito di Mozziconi, imploro pietà al caro lettore per le tempistiche dilatatissime con cui sta uscendo la seconda parte del resoconto a puntate, ma sono incastrata nella girandola mortale esami-partenza per Milano-faccendecazziemazziquotidiani e non riesco ad uscirne al momento.}