Note sull’Insonnia

febbraio 2, 2011

Mood: destabilizzato (due esami in quattro ore oggi!)
Reading: vergognevolezze italiane
Listening to: discografia dei Negrita
Watching: la pila di libri sul letto
Eating: pizza
Drinking: birra



“C’è chi patteggia con le sue frustrazioni
e chi come me procede a tentoni
Ma benedico quei giorni
in cui tutto è uno sbaglio
l’amaro dentro è come un’arma da taglio
Mantenere la calma non fa parte del ruolo che ho
E mi cibo soltanto di tenera quiete
metabolizzando una dieta da prete”



Ci sono quelle notti in cui, lo sai, il sonno non arriverà. Certezza palpabile tra il ronzio da frigorifero inceppato del cervello e il rimbombo da grancassa sfondata del cuore.
Non è tempo per l’innocenza di un affetto, vero?